+393455075015

Crea lo spazio che ti dà il supporto

Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali

  • Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali
  • Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali
Date: Oct 2012

In occasione del programma «Un designer per le imprese» è stata fatta la prima prova di progettazione di un mobile con scelta delle caratteristiche particolari che si adattano al modo personale del consumatore di percepire e esprimere l’informazione.
Il metodo di lifecoachdesign, creato inizialmente per essere utilizzato con gli spazi abitativi e lavorativi, qui è stato applicato a un oggetto. Essendo potenzialmente un oggetto di produzione di serie non potevano essere applicati, come succede nel caso di progettazione di spazi con metodo di lifecoachdesign, i dati di una persona o di un gruppo di persone concrete. Abbiamo quindi pensato di creare un mobile personalizzabile rispetto ad alcune caratteristiche mentali del target, in modo di dare la possibilità al cliente di configurare al momento dell’acquisto un «proprio» mobile da meditazione.

Per questo esperimento abbiamo scelto 4 caratteristiche (lavorando con gli spazi ne usiamo più di 30) da applicare al mobile:
— valori (livelli 7 e 8 descritti nella teoria delle Dinamiche a Spirale di Clare W. Graves)
— canali di percezione prevalenti del consumatore, visivo/uditivo/tattile
— modalità di effettuazione, procedure/possibilità
— tipo di elaborazione delle informazioni, globale/dettagliato.

La novità dell’approccio sta nel mettere al centro la personalità del cliente, il suo modo di pensare e percepire, dandogli la possibilità di scegliere un oggetto che corrisponde di più anche alle sue abitudini mentali. È anche un’inversione del processo di creazione. Anziché esprimere nel design principalmente i propri valori e i propri schemi mentali, il progettista fa passare il flusso creativo attraverso una struttura diversa, quella del cliente, al fine di ottenere un risultato preciso.

All’esperimento hanno partecipato 11 studenti di 3 scuole di design, IED, NABA e Politecnico di Milano, all’interno dell’iniziativa «Un designer per le imprese» organizzata dalla Camera di Commercio e dalla Provincia di Milano, dalle Camere di Commercio di Monza e Brianza e di Como e dalla Material Connexion Italia.
Ogni scuola ha presentato un progetto che conferma la facilità di applicazione del metodo a un oggetto e apre quindi una strada di innovazione nel settore dell’arredamento.

Tutti i progetti saranno esposti alla Triennale di Milano a partire da 20 novembre 2012.

Condividere con…

facebook Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali twitter Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali linkedin Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali email Mobile da meditazione personalizzabile rispetto agli schemi mentali